Simone Gaggio

Cori e Chitarra

 Simone, nasce il 15 settembre 1973 ed inizia a suonare la chitarra all’età di 8 anni. Il suo genere musicale preferito è sempre stato il Blues, infatti comincia subito a studiare Eric ClaptonStevie RayVaughan, Jimi Hendrix e altri grandi artisti. Il suo gruppo preferito è senza dubbio i Pink Floyd… Tutt’ ora ascolta e studia David Gilmour per estrapolare frasi e tecniche da solista.

Iniziò con i The Times, poi con i Radioblues, fino ad approdare agli Aforitmi con Marcello e Claudio, band rock pop di buon livello nel panorama locale. Nel frattempo è stato  chitarra solista dei Sister in Lo’, prima quartetto, poi trio acustico assieme a Marcello, formazione molto importante a Venezia in cui ha eseguito più di 100 concerti. Attualmente il suo ruolo è di chitarra prevalentemente solista e corista nella SpazioZero Band.

Nel suo setup troviamo una Fender stratocasterAmerican Standard1998 con pickup del liutaio trevigiano De Santi. Utilizza molto spesso una Fender Stratocaster munita di pickup Lace Sensor Gold del 1993,una semiacustica Washburn HB-35 ed una acustica Martin. Nel passato assieme ad un liutaio veneziano si è fatto assemblare artigianalmente una chitarra con le specifiche del momento artistico. Come amplificazione usa nelle normali situazioni un DV Mark Little Jazz da 50 Watt leggero e trasportabile, mentre nelle situazioni molto importanti un Yamaha T100c interamente a Valvole.

La sua effettistica è molto variata nel corso degli anni,  ha usato molto la pedaliera Line 6 XTLive, pratica ed affidabile, ma attualmente è ritornato all’analogico con una pedaliera assemblata da BBL Elettromusica con una decina di effetti. È così costituita: In catena dall’imput della chitarra usa l’accordatore della Tom’sLine, poi il WhaCryBaby GCB95 della Dunlop, TS-808 Ibanez, affiancato dal Super Badass MXR, come lead usa il Metal della Mooer, pedale volume della Boss, Chorus-Flanger Ibanez CF-7, Delay Eco DE-7 Ibanez, come armonizzazioni sonore ha aggiunto in catena il Pitch Fork Electro Harmonixe il Modulation Delay MD1 Ibanez… infine un loop della Mugig. La pedaliera è progettata per lavorare sia in catena che con Send Return per i pedali di ambiente.

Come microfono da voce Shure Beta 58A.